le_Sfide_-_N°2_MARZO_2018-cover
le_Sfide_-_N°2_MARZO_2018-cover

N°2: XVIII LEGISLATURA.

Alla ricerca delle riforme perdute

Materiali storici e spunti di riflessione per il cantiere-Italia, che spaziano dalla revisione della Costituzione ad un rinnovato e diverso approccio alle politiche europee. È questo il filo che unisce i saggi di studio di questo numero de “leSfide – Non c’è futuro senza memoria”, dal titolo “Alla ricerca delle riforme perdute”.

Il tema della revisione costituzionale è pertanto l’oggetto della sezione monografica del volume, che apre con “il Colloquio” con Gianfranco Pasquino, che riannoda i fili della travagliata epopea delle riforme istituzionali nel nostro Paese, a cui seguono i saggi di analisi e di approfondimento degli accademici Marco Gervasoni, Luca Antonini e Giovanni Guzzetta.

Il tema Italia-Europa è ripreso con interventi di Giovanni Tria, Paolo Savona e Angelo De Mattia e con una “discussione” con Lamberto Dini sugli aggiustamenti necessari nel rapporto dell’Italia con l’Unione Europea.

Il presidente di Confindustria Vincenzo Boccia illustra poi necessità, obiettivi e ambizioni dell’imprenditoria italiana, con le varie rubriche animate dagli interventi di Giulio Sapelli sulle fragilità italiane, di Andrea Margelletti, sul Gruppo di Visegrad, e di Eugenio Capozzi, sulle nuove ideologie, a tratti idealizzanti, della Silycon Valley. Particolare attenzione è data alle dinamiche interne a Francia e Germania, con i saggi di Sofia Ventura e Antonio Varsori, con uno sguardo agli Stati Uniti e alle dinamiche mediorientali, in particolare sullo status di Gerusalemme, con due interventi rispettivamente vergati da Maria Giovanna Maglie e Rodolfo Casadei.

La sezione storica “leSfide” ripropone l’articolo di Craxi “VIII Legislatura” ed il messaggio di Francesco Cossiga alle Camere del 26 giugno 1991 sull’urgenza delle riforme, introdotti da un saggio dello storico Andrea Spiri.